info@sfidacontro.it

Toscana, Italia.

Castelli Pievi Rocche Fortezze

In primo piano il video dell'ultima architettura appena visitata e sotto una galleria di quelle già viste. Solo 1' min. di visualizzazione, per vederlo integralmente collegatevi al canale ufficiale di You Tube. Se vi siete registrati nel sito potrete lasciare anche un commento.

Realizziamo il tuo desiderio

Siamo esperti motociclisti  e conoscitori dei luoghi in cui tracciamo gli itinerari che vi proponiamo e, qui in questo sito abbiamo come obiettivo stimolare con le nostre immagini la curiosità di chiunque sia arrivato fino a quì, che siate residenti o turisti, ma che siate pervasi dalla volontà di visitare anche in piena autonomia i luoghi e le molteplici architetture Medievali e/o Rinascimentali  che noi portiamo alla Vostra visione

Mappa

la Mappa comprende il percorso che va da Sansepolcro a Bivignano , passando appunto dal Castello di Ranco e quello di Montagutello

Come arrivarci

Procedendo in direzione est sulla SS73 (Arezzo-Le Ville), poco dopo la località Molin Nuovo, si trova l’indicazione per Pieve a Ranco, sulla destra. Poco prima di giungere alla suddetta Pieve, prendere la strada sterrata sulla destra e proseguire fino ad arrivare davanti a quello che è l’agriturismo Rancaccio, di fatto proprietari del Castello che è di fatto interamente recintato e che vi consigliamo di non oltrepassare la recinzione se non con il permesso della proprietà. Se arrivate in macchina cercate di lasciarla parcheggiata in modo che non precluda il passaggio .

Breve descrizione

L’intera struttura, di incantevole bellezza, è immersa nella vegetazione. Risalente al XII secolo, rimangono le possenti mura, e una parte di una delle due torri di cui era costituito. Dominio dei Tarlati di Pietramala, passò successivamente ai nobili aretini “Brandaglia”. Da qui, si dominava la valle del “Cerfone”, per ricollegarsi poi al “Castello di Montagutello che visiteremo prossimamente.

Galleria Video

Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
PINTEREST
PINTEREST
Instagram